THE TREE

MAG

Zicatela House di Ludwig Godefroy Architecture

Zicatela house è una piccola casa per il fine settimana situata sulla cima di una collina di fronte alla spiaggia di Zicatela, vicino a Puerto Escondido, nello stato di Oaxaca, in Messico.
La casa è stata progettata con uno scopo principale: dare al proprietario l’opportunità di lasciare Città del Messico per fare una pausa con le megalopoli e le abitudini urbane, venendo a riposarsi e rilassarsi godendosi il calore della costa messicana e la luce pacifica di Oaxaca.
Questa casa risponde a un doppio paesaggio, da un lato sullo sfondo la spiaggia e il mare, dall’altro le montagne e i campi di agave, la pianta da cui sono fatti mezcal e tequila. Questo progetto ha una personalità molto interessante di essere una casa di campagna vicino al mare, anziché una casa sulla spiaggia.

La casa si basa su questa dualità, la dualità dei suoi dintorni ed è in grado di rispondere alle montagne ed essere protettiva come una fortezza e uno spazio ampiamente aperto; dandoti la sensazione di vivere fuori in un giardino, facendo sparire il confine tra dentro e fuori.

La casa Zicatela è costruita su un piccolo terreno di 300 m2, utilizzando una tipologia di architettura difensiva, in cui un muro circonda completamente il terreno, contribuendo a creare un’area controllata al 100% all’interno, trasformandola in una fortezza a cielo aperto, con un solo principale vista verso il cielo, l’unico elemento permanente nel tempo.

La casa è un bunker all’esterno, una di quelle enormi strutture in cemento che vedevo in Normandia – dove sono nato – proteggendo una piramide messicana all’interno, una di quelle che vedo quando viaggio in Messico, il paese in cui sono passati 10 anni, vivo e lavoro.

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas