The Wooden Villa a Soulac sur Mer di Nicolas Dahan

ARCHITECT:

Nicolas Dahan

PHOTO:
 
Vincent Leroux, Jean-Luc Guérin
 

YEAR:

2019

LOCATION:

Soulac sur Mer, France
 
LINKS:
 
Vincent Leroux, Jean-Luc Guérin, Nicolas Dahan
 
Ph: Jean Luc Guérin

“Uno spazio per vivere e muoversi nella pineta”. Con questa casa per famiglia di 250 mq, l’architetto francese Nicolas Dahan realizza  un paradiso trasparente che invita la bellezza dell’ ambiente circostante al suo interno. Il pavimento e il soffitto si rispecchiano a vicenda abbattendo tutte le nozioni di gerarchia. 

“Entrare nella pineta è entrare nella casa. Il sito stesso è parte integrante dell’architettura. I pini e le querce offrono riparo dai forti venti. L’oceano, sebbene non visibile, è così vicino che il suono del surf ritma il giorno. La natura attraversa le camere da letto e il soggiorno. La casa è costruita dove scorre l’aria ”, descrive Nicolas Dahan. Ridefinendo l’idea della soglia, l’architetto non ha creato un ingresso tradizionale. 

Il tetto è composto da 136 cassoni in larice, il pavimento è costituito da 136 pannelli in legno di okoume, questo sandwich architettonico è caratterizzato dalla simmetria perfetta. L’ispirazione principale per la definizione dello spazio deriva dalla villa americana a un piano, e il pavimento e il soffitto hanno richiesto abilità ingegneristiche che sono state sviluppate dalla visione di John Lautner per l’architettura aperta.

Text provided by architect, full text english version.

Ph: Vincent Leroux
Ph: Vincent Leroux

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas