Syshaus di Studio Arthur Casas

PHOTO:

image ©Filippo Bamberghi

ANNO:

2018

LUOGO:

São Paulo, Brazil

Con professionisti esperti nei sistemi costruttivi industrializzati e per cinque anni interamente dedicato alla ricerca nel campo residenziale, la startup SysHaus trova la soluzione per equiparare i fattori esclusi dalle costruzioni convenzionali: velocità, qualità tecnica ed estetica e coscienza ambientale. Pertanto, la casa SysHaus di 200 m² offre un nuovo concetto di vita contemporanea, in cui efficienza, praticità e sostenibilità non sono solo ideali, ma anche pratiche efficaci. Il sistema strutturale è composto da pilastri e travi con la stessa sezione, collegati da un cubo metallico che funge da nodo strutturale. Se combinati, possono determinare diverse configurazioni di layout e partecipare a diversi programmi entro un limite massimo di tre piani, su un terreno pianeggiante o inclinato. Le finiture esterne ed interne, come pavimenti, pareti e rivestimenti, sono anche concepite come parte di un sistema di aggancio. In questo modo, è possibile assemblare e disassemblare la residenza nel lotto senza generare rifiuti o consumare risorse naturali come l’acqua, sprecate in abbondanza nelle costruzioni convenzionali. Dalla progettazione alla conclusione, possono essere necessari solo 6 mesi. Chiamate “ecosistemiche”, le case sono progettate con sistemi efficienti e componenti riciclabili al 100%. Pertanto, non hanno bisogno di adattamenti per includere soluzioni sostenibili. Pertanto, la casa è già dotata di meccanismi di cattura e riutilizzo dell’acqua piovana, energia solare attraverso pannelli fotovoltaici e biodigestore che trasforma i rifiuti organici in gas per cucina e camino. È ancora possibile optare per un tetto verde, che contribuisce naturalmente al comfort termico e acustico. La casa è ad alta efficienza energetica.
SysHaus può anche avere funzionalità di automazione. Le serrature intelligenti controllate da un telefono cellulare, le telecamere collegate ai dispositivi e il sistema di gestione dell’acqua sono alcuni altri elementi che il cliente può includere in casa. L’efficienza si verifica anche nell’acquisto, in cui il cliente acquista la casa come prodotto, personalizzando e scegliendo opzioni con prezzi e scadenze definiti. Non ci sono sorprese negative, comuni nei sistemi costruttivi convenzionali. L’uso di materiali intelligenti e un processo industrializzato consente una durata superiore agli standard. I progetti hanno una garanzia di 20 anni. Affinché il design corrisponda alla qualità ingegneristica, Arthur Casas Design firma la prima linea del marchio. Gli interni presentano mobili, servizi, finiture e accessori disegnati da Arthur Casas in collaborazione con grandi aziende e industrie nazionali – la maggior parte dei pezzi è un’uscita sul mercato. L’architetto e il designer hanno concepito gli interni all’interno del concetto indipendente. Armadi e cucina, generalmente fissati in pareti o pareti divisorie, arrivavano in casa in moduli indipendenti. In questo modo, in caso di trasloco, il cliente può trasferire tutto al nuovo indirizzo. La linea di case firmata da Arthur Casas e dal team può avere variazioni su finiture, rivestimenti e layout, in modo che il cliente possa scegliere quello che preferisce. Il paesaggio è di Renata Tilli, che ha scelto specie adattabili al clima di qualsiasi regione. Un prodotto SysHaus può sempre contenere tutte le tecnologie innovative, già disponibili o che verranno scoperte in futuro. La casa consente un costante processo di aggiornamento ed evoluzione.

[lab_divider title=”RECENT IN ARCHITECTURE”][lab_portfolio_items category_filter=”no” columns=”4″ pagination_type=”hide” portfolio_query=”size:12|order_by:date|post_type:,portfolio|tax_query:11″]

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas