Stokkøya House di Kappland Arkitekter

Questa è una cabina per tutto l’anno per una famiglia di cinque persone a Stokkøya, un’isola situata sulla costa più esterna di Trøndelag, in Norvegia. Situato su una collina, il sito offre viste spettacolari in due direzioni; verso Linesøya, il mare aperto e l’orizzonte a ovest e verso il drammatico paesaggio a nord. Il sito è situato su un pendio ripido, ma uniforme, con bassa vegetazione e limitato riparo naturale dal vento.
Considerazioni importanti durante lo sviluppo del progetto sono state; mantenere un contatto visivo con le due viste principali, migliorare l’esperienza di essere sul terreno in pendenza e allo stesso tempo creare spazi esterni protetti dal vento e dalle condizioni meteorologiche avverse che possono verificarsi.
L’edificio segue il terreno e forma un’unità a gradini sul fianco della collina, creando diversi livelli, sia all’interno che all’esterno. L’unità principale è un’unità a tetto inclinato stretto, parallela ai contorni del terreno. L’inclinazione del tetto segue l’inclinazione della pendenza. Ad ogni estremità dell’unità principale estesa, le unità più piccole avanzano verso sud e verso il nord. In questo modo, si può sperimentare l’arrampicata e la discesa del pendio, sia all’interno che all’esterno.

La forma dell’edificio definisce due spazi esterni che possono essere utilizzati in diverse condizioni di sole e vento. Sul retro, uno spazio esterno è formato dalla pendenza e dall’edificio. Qui, si può godere il sole del mattino e allo stesso tempo essere protetti dai venti occidentali. Le ampie finestre offrono una vista sul mare in tutto l’edificio. Nella parte anteriore, un altro spazio esterno è formato dall’unità di costruzione. Qui, si può godere il sole del pomeriggio ed essere protetti dai venti settentrionali.
Un percorso pedonale che passa il sito verso nord viene utilizzato come accesso. Dal sentiero, una scala conduce all’ingresso sul muro di timpano sulla facciata nord. Le funzioni principali nella cabina sono organizzate lungo l’unità principale, con il passaggio pedonale verso ovest. Come tale il contatto con le viste e il mare è migliorato mentre si muove attraverso la cabina.
Nella cucina e nel soggiorno, la parete ovest ha una generosa apertura dal pavimento al soffitto, che fornisce un contatto immediato con il grande e aperto paesaggio esterno. Al contrario, le finestre sul piano di lavoro della cucina e nelle camere da letto (ad est) offrono un contatto con il paesaggio e la vegetazione vicini. Nel bagno, una finestra posta in alto lascia entrare la luce del giorno sopra la doccia. Non ci sono finestre nella parete sud, proteggendo così la cabina dall’unico, ma vicino al vicino.
Nonostante la relativa superficie del pavimento limitata, la cabina è progettata per un uso flessibile con diversi luoghi. La cucina e il soggiorno funzionano come uno spazio comune per tutta la famiglia. Ci sono anche diversi spazi diversi e più piccoli, quindi i familiari e gli ospiti possono scegliere di essere da soli. Dal soggiorno si può salire in un soppalco più piccolo con una vista verso il paesaggio a nord. All’estremità opposta della cabina puoi scendere in un box di riposo e goderti la vista in pace e tranquillità. Queste due sale possono anche essere utilizzate come camere da letto extra, stanze da lavoro o sale giochi in base alle esigenze della famiglia.
Per sfruttare efficacemente lo spazio nelle camere da letto relativamente piccole e in altre aree, la maggior parte dei mobili è progettata specificamente per la cabina e costruita in loco. Nelle camere da letto è possibile dormire in letti su tre livelli e nel resto box quasi tutta la stanza è riempita con un divano letto, il tutto con spazio di archiviazione integrato. La scala dal soggiorno al soppalco è integrata con la stufa a legna e contiene ripiani, armadietti e deposito integrati per legna da ardere.
Arroccato su pile nella parte anteriore e ancorato su una lastra di cemento sul retro, l’edificio si libra dolcemente sul pendio, lasciando quasi nessuna impronta. Per fare in modo che la cabina si fonda con la vegetazione sul fianco della collina, il rivestimento esterno e i soffitti sono in legno scuro impregnato reale. I pannelli in legno variano in spessore e direzione nelle aree delle facciate e corrispondono a zone attive o silenziose all’interno. All’interno vi è una variazione di pannelli e lastre di impiallacciatura di betulla, sia sulle pareti che sul soffitto. Anche i mobili su misura sono realizzati con impiallacciatura di betulla. L’interno semplicistico non compete per l’attenzione con le magnifiche viste all’esterno.

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas