THE TREE

MAG

Sombrereria di BABELstudio

ARCHITETTO:

BABELstudio

PHOTO:

Biderbost Photo

ANNO:

2020

 
 

Il progetto di ristrutturazione degli interni della Sombrerería, con una superficie edificata di 160 metri quadrati, si trova in una delle strade più emblematiche del centro storico di Bilbao (Paesi Baschi, Spagna). Gli interni, grazie alla loro posizione angolare, hanno il vantaggio di avere ampie aperture finestrate che forniscono abbondante luce e scorci sulle vie del quartiere.
La casa, prima del nostro intervento, aveva l’impianto originario di inizio secolo (1900). Gli ambienti umidi a sinistra, le camere da letto al centro e la zona giorno a sinistra. Come era normale all’epoca, lo spazio era molto partizionato.

L’idea principale del progetto è stata quella di valorizzare l’ampiezza degli spazi attraverso l’unione dei vari ambienti originari dell’appartamento. In questo modo si intende creare nuove prospettive tra i diversi usi che, pur essendo delimitati da leggere chiusure, ne consentano sempre il collegamento visivo.
Il progetto si propone di organizzare tutte le zone giorno, soggiorno, sala da pranzo e cucina, nella zona più nobile della casa, dove si trova il punto di vista principale della casa. Le aree di sosta saranno situate sul lato opposto. La camera da letto principale è concepita come un grande spazio che contiene uno spogliatoio, lo studio e la zona letto. La zona letto dello studio è separata da persiane vetrate che vengono recuperate dalla casa. Anche il camino della zona studio era collocato al piano, sebbene non fosse in questa posizione.

Lo studio ha progettato la recinzione in legno e vetro che separa la cucina dalla sala da pranzo. Questo pezzo realizzato con profili in compensato di rovere e superfici in vetro è diviso in tre diverse sezioni. La baia centrale funge da finestra tra soggiorno e cucina e allo stesso tempo ripostiglio. I fianchi, che fungono da passaggio alla cucina, integrano le originali porte-finestra della casa.
La proposta per questa recinzione era quella di unire un sistema costruttivo dalle linee pulite e dai materiali moderni come il compensato con il vecchio legno massello delle porte balcone che esistevano in casa.

Inoltre si recuperano modanature in cattive condizioni (quella del soggiorno ad esempio), si ripropongono struttura e mattoni a vista in alcune zone e si ripristinano le persiane, a volte lasciandole al loro posto e altre volte modificandone la posizione per creare divisioni tra gli spazi ( come tra il sonno e zona studio nella camera matrimoniale).
Gli elementi che sono stati utilizzati nella riforma della casa, combinano pezzi originali della proprietà con nuovi materiali che, grazie alle loro linee semplici e neutre, esaltano il carattere dei vecchi elementi esistenti.

Text provided by Architect

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas