Ristrutturazione di una casa di campagna a Empordà by Arquitectura-G

ARCHITECT:

Arquitectura-G

WORDS:

Arquitectura-G

PHOTO:

José Hevia

YEAR:

2015

LOCATION:

Empordà, Girona (Spain)

Una casa di campagna situata nella periferia di un villaggio in Empordà (regione naturale e storica della Catalogna, Spagna) dove le grandi case di campagna circondate da campi e frutteti si contrappongono alle case indipendenti adatte al tessuto urbano del villaggio.

Una casa di campagna situata nella periferia di un villaggio in Empordà (regione naturale e storica della Catalogna, Spagna) dove le grandi case di campagna circondate da campi e frutteti si contrappongono alle case indipendenti adatte al tessuto urbano del villaggio. Le molteplici estensioni che sono state realizzate nella casa esistente si sono rivelate in una noiosa configurazione con innumerevoli stanze senza luce e ventilazione convenienti.

Il progetto inizia fondendo il volume usando un patio esistente nel primo piano e aprendone uno nuovo nel secondo. L’ultimo apre due grandi spazi al centro della casa che sono concepiti come l’atrio e la piscina.

Vengono mantenute solo la struttura principale e l’involucro delle pareti esterne dell’edificio. La principale strategia spaziale tende a interconnettere gli spazi e ad aprirli verso l’esterno introducendo nuovi cortili e finestre. Nuove circolazioni vengono aggiunte per migliorare il carattere labirintico della casa, fornendo una complessità che paradossalmente migliora l’uso della casa.

I volumi di pietra e il colore bianco spezzato danno un’immagine neutra in cui i materiali svolgono un ruolo cruciale nella disposizione spaziale. La piastrella colorata in vetro marrone è il filo conduttore comune che accompagna l’abitante generando superfici continue che collegano visivamente spazi diversi. La trama dei vecchi autentici mattoni in ceramica restaurati contrasta con il netto riflesso del nuovo materiale.

Il risultato è una casa dove si potrebbe vivere senza la necessità di lasciarla. Il paesaggio inonda l’interno attraverso le finestre e un labirinto interno di stanze e cortili crea spazi per lavorare, mangiare, riposare, leggere, nuotare …

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas