Refugee Meranza di Architekt Andreas Gruber

RECENT ARCHITECTURE

PHOTO:
ANNO:
LUOGO:

Maranza, Italy

Il sito si trova a Maranza / Alto Adige in un’idilliaca enclave in legno di abete rosso con splendida vista sulle Dolomiti. L’area è accessibile da un semplice sentiero che conduce alle destinazioni alpine sulla montagna locale chiamata “Gitschberg”. La pista da sci invernale non è lontana dal posto e può essere raggiunta a piedi. Inoltre, un torrente attraversa la zona, raffrescando in estate e in inverno dopo la sessione di sauna per una doccia fredda. In questo senso, l’utente è strettamente connesso con la natura circostante e gode dei suoi innumerevoli vantaggi. Il desiderio di soluzioni abitative individuali e la cultura edilizia locale sono i fattori determinanti per il concetto di progettazione architettonica per l’Obomila Waldchalets a Maranza. L’architetto Andreas Gruber nello Schabs / Alto Adige ha progettato una struttura edilizia con tre unità per un concetto turistico. La struttura è adattata alle esigenze dell’ospite e invita a sentirsi bene. La forma della ventola crea privacy e offre diversi punti di vista sulla natura circostante le cui qualità uniche sono ugualmente portate all’interno dell’edificio. I grandi riquadri in vetro incorniciano i rispettivi paesaggi e rendono unica ogni unità abitativa. Il soggiorno e la camera da letto saranno preceduti anche da una spaziosa terrazza protetta dalle intemperie che sarà molto utilizzata soprattutto durante l’estate. I nomi degli edifici derivano dai nomi storici del luogo e sono in questo senso fortemente radicati nella posizione. Le unità si toccano leggermente ai loro vertici ma non si fondono insieme. Questo crea nicchie interessanti che consentono di leggere il terreno originale. L’obiettivo dell’architetto era quello di preservare in larga parte la pendenza naturale e di intervenire il meno possibile. Questo atteggiamento rispettoso nei confronti della natura è evidente in molti dei suoi progetti. Le unità sono sviluppate autonomamente tramite una pre-area comune lato pendenza e sono divise in tre livelli. Una scala a chiocciola sistemata centralmente, realizzata in acciaio nero, si trova in ogni unità come elemento di collegamento e fornisce ugualmente un accento creativo. I meccanismi interni delle unità sono analoghi alla foresta adiacente in legno di abete naturale e spazzolato. Il profumo del legno naturale sottolinea la percezione come una capanna e calma la piacevolezza. Completato con un centro benessere privato, che è protetto nella foresta.