Mindchine di Federico Babina

BRAND:

Progetto personale

ANNO:

2019

In Mindchine, uno dei suoi ultimi progetti, Federico Babina si è divertito a concepire macchine inutili e allo stesso tempo utili perché capaci di rappresentare gli stati d’animo. 

MINDCHINE – Federico Babina – 2019

Ci puoi parlare della serie?

Il progetto è nato perché a me interessano molto le macchine e i meccanismi, soprattutto se non hanno un’utilità esplicita. Anche gli stati d’animo e della mente sono argomenti che mi piace trattare, quindi volevo dare un’interpretazione del tutto personale, non assoluta, di questi argomenti. Mi sono inventato una macchina inutile che rappresenta uno stato d’animo, dove ogni componente del meccanismo è parte del tema; sono piccole fotografie che raccontano i miei pensieri.

MINDCHINE – Federico Babina – 2019
ULTIMI ARTICOLI