Loft 32 Zlín di petrjanda/brainwork

Il loft si trova all’ottavo piano di un ex fabbrica di scarpe Baťa a Zlín, affacciato sul cuore verde della città. Il suo design mira a integrare l’immagine della città nello spazio dell’appartamento. L’approccio progettuale contraddice la consueta procedura di fabbricazione del loft, che enfatizza i materiali industriali all’interno, trasformando lo spazio in una composizione astratta con l’aspetto industriale presentato attraverso la vista dell’area circostante, incorniciata dal grattacielo Zlín e dalla valle. Lo spazio interno presenta la graduale apertura dei singoli epicentri dell’appartamento. Il suo spazio aperto consente la separazione delle parti sociali e private utilizzando la differenziazione multilivello, piuttosto che divisioni nette. L’interno è definito dallo spazio sociale principale, incorniciato dalla parete divisoria curva dei mobili e dalla cucina in muratura, che nasconde due stanze, un bagno, un ingresso e una scala “segreta”. Lo spazio principale sopraelevato è accessibile attraverso questa partizione, definita dalla rampa che sale dolcemente dalla cucina e dalla zona pranzo, oltre l’area giochi di fronte alla finestra e attraverso lo spazio tra i due divani atipici fino alla camera da letto, con la sua nella vasca da bagno rotonda Lo spazio è formato dalla struttura simbiotica composta da triangoli che si muovono a spirale attorno al centro del layout e crea un palcoscenico che funge anche da auditorium, offrendo una vista della città. I materiali sono in pregiate tonalità di bianco – compensato di betulla sbiancato, rivestimento in similpelle bianca e pavimentazione in PVC bianco – accentuati da divisori per ringhiere in vetro e divisori scorrevoli della camera da letto, con la cucina in lucido e mosaico.

RECENT IN ARCHITECTURE