Light Falls di FLOW Architecture with Magrits

PHOTO:

image ©NAARO

ANNO:

2019

LUOGO:

Kensington, London, U.K.

FLOW Architecture with Magrits di Londra ha ampiamente riqualificato una casa a schiera vittoriana su una strada verdeggiante e tranquilla a Kensington, Londra. Il progetto prevede la demolizione e la ricostruzione praticamente complete dell’abitazione esistente – una grande casa a quattro piani di fine terrazza, originariamente costruita nel 1851 – insieme all’aggiunta di un seminterrato e un’estensione posteriore a doppia altezza.
Sfidando il modo tradizionale di abitare abitazioni storiche, il progetto risponde alle esigenze di una famiglia insoddisfatta della scarsa qualità della luce all’interno dell’edificio e del layout vittoriano compartimentato. La pianificazione del territorio è stata guidata massimizzando il potenziale di luce naturale e la fluidità degli spazi abitativi accatastati verticalmente, al fine di soddisfare le esigenze di vita del cliente e la sua crescente collezione d’arte.

“Il nome Light Falls esprime perfettamente l’anima della casa! L’effetto a cascata della luce del giorno, portato in movimento verticale al centro dell’edificio, ravviva gli spazi interni e dissolve i confini tra spazi esterni e interni ”- afferma il team di progettazione.

Ambientata nell’area di conservazione di Abingdon, la casa è soggetta a una serie di restrizioni progettuali, che impongono che il suo aspetto esterno debba essere ampiamente preservato. Le caratteristiche del design sono concentrate verso il nucleo dell’edificio, con la riorganizzazione che ruota attorno a un nuovo cortile interno che funge da centro visivo per gli spazi abitativi. Accanto al cortile, una serie di spazi a doppia altezza amplifica l’effetto delle viste trasversali in tutti gli alloggi. Allo stesso modo, la scala si apre completamente verso la parte inferiore della casa per organizzare la sequenza delle aree di intrattenimento.
La luce naturale svolge un ruolo chiave nel progetto: due grandi lucernari senza cornice sono posizionati nella parte superiore del cortile e la scala aperta per migliorare la permeabilità dell’edificio. Di conseguenza, l’abbondante luce del giorno riempie il cuore dell’abitazione, ritagliando i volumi dalla massa originale e creando una serie di affascinanti effetti.
Con l’estensione posteriore, la sala da pranzo presenta un collegamento visivo diretto con il giardino attraverso l’estensione leggera in vetro. Le porte panoramiche scorrevoli si aprono su una generosa terrazza modellata dalla presenza di un grande albero di noce. Qui, le pareti sono rivestite in pannelli di cemento armato in vetro (GRC) che si piegano per formare una panchina curva e le scale verso il giardino, creando un collegamento visivo con le linee dinamiche degli interni, che continua nella progettazione delle fioriere ‘bordi nella parte esterna del giardino.
Nell’ambito del progetto, metodi e materiali di costruzione tradizionali sono stati combinati con soluzioni più innovative, come i pannelli GRC nel giardino, e la serie interna di pezzi di falegnameria su misura progettati con speciali maniglie ritagliate e incise con disegni grafici.
Con il loro trattamento scultoreo ma fluido, le perforazioni verticali del cortile e della scala aperta offrono spettacolari e inaspettati collegamenti visivi all’interno della casa, riversando una luce generosa in profondità nell’abitazione. Il risultato è una forte connessione visiva con l’esterno, con il sole che lancia tonalità sempre mutevoli sulle pareti imbiancate dell’abitazione.

RECENT IN ARCHITECTURE