JY House di Studio Arthur Casas

PHOTO:

image ©Fernando Guerra

ANNO:

2018

LUOGO:

São Paulo, Brazil

Questa casa vacanze all’interno di San Paolo è stata costruita per una famiglia con due figli adulti. Il progetto è diviso in due volumi principali, spostati uno dall’altro. Il piano terra contiene l’intera area sociale, mentre il volume superiore ospita le suite più riparate.
L’area sociale è completamente integrata con l’esterno, aprendo alla vista del campo da golf poco più avanti. Al contrario, il lato della casa di fronte alla strada è più chiuso, il che garantisce la privacy. Il piano superiore ha tre suite. La master suite ha una sua anticamera, che i residenti possono usare come ufficio e salotto intimo. Il piano superiore ha anche una palestra e una sala giochi, entrambe con accesso completamente indipendente. Al piano terra, oltre all’area sociale, ci sono due suite per gli ospiti. Un lungo mobile, realizzato in legno freijó, divide la sala da pranzo e la cucina, dando uso ad entrambi i lati e creando un corridoio di accesso, che collega l’ingresso della casa all’estremità della sala da pranzo.
La più grande sfida del progetto è stata l’esecuzione di grandi oscillazioni e campate in una struttura molto snella. La soluzione era quella di utilizzare gli spazi tra i piani per creare travi invertite. Il rivestimento della facciata della casa è stato eseguito in alluminio al piombo grigio, che consente poca manutenzione e differenzia la residenza dai vicini, come desiderato dal cliente. Il pavimento monolitico è stato scelto anche per la sua bellezza e praticità. Il progetto di illuminazione ha cercato di essere il più puro e lineare possibile, lavorando principalmente con la luce indiretta, mentre l’abbellimento ha cercato di incorporare la vegetazione esistente del condominio.
La casa soddisfa anche requisiti sostenibili. Ha il riscaldamento solare dell’acqua, il tetto verde, la piattaforma in legno di plastica e la circolazione dell’aria incrociata, che riduce la necessità di utilizzare l’aria condizionata, riducendo al minimo gli impatti sull’ambiente.

RECENT IN ARCHITECTURE