DublDom di BIO-architects

DublDom è stato creato e installato come regalo per la città di Kandalaksha e per Alexander Trunkovkiy che ha vinto il concorso “Trova il tuo posto 2016” (http://dubldom-place.com/). I concorrenti dovevano mostrare le foto del loro posto e dire perché DublDom dovrebbe essere installato lì. Il vincitore è stato scelto in base ai seguenti criteri: funzione futura della casa, importanza sociale e percezione della vita del partecipante. Abbiamo avuto più di 500 domande e abbiamo scelto Alexander Trunkovkiy che ha suggerito di installare DublDom sulla collina di Volosyanaya vicino a Kandalaksha e usarlo come rifugio per turisti e amanti del tempo libero attivo.
Il progetto è basato sui moduli standard di DublDom e lo spazio interno è stato interamente riprogettato per poter essere utilizzato in montagna. È stato possibile installare la casa solo utilizzando un elicottero, quindi l’intera costruzione è stata realizzata utilizzando i più alti standard di durata ed efficienza energetica con il peso minimo allo stesso tempo. Grazie alla combinazione di materiali high-tech siamo riusciti a dimezzare il peso dei moduli. I materiali e il rivestimento sono calcolati per essere utilizzati a basse temperature e carichi di vento elevati.
Lo spazio interno è pensato per essere utilizzato per 8 persone contemporaneamente. I letti a cremagliera sono fatti attorno al perimetro della stanza centrale e c’è un tavolo nel mezzo in modo che tutti possano radunarsi. Tutti i letti rack sono progettati in modo che possano essere tolti. Lo spazio sotto i letti è progettato per l’archiviazione. La sala può essere utilizzata per riporre i capispalla. È stato utilizzato uno spettro cromatico minimalista per non distrarre dall’accento principale: la vista dalla finestra.
La finestra panoramica è orientata a sud, rivelando il golfo di Kandalaksha con le isole. Il sole riempie lo spazio interno con la luce e il calore, riscaldando così passivamente la casa.
La casa è installata sul telaio metallico, che poggia sul terreno sassoso attraverso i sei pilastri creando così la percezione visiva che la casa è fuori terra e che l’intervento sulla natura è minimo.
DublDom funzionerà come un rifugio per i turisti. In estate ci sono molte piste ciclabili e acquatiche e sentieri escursionistici. C’è sport nautico nel golfo di Kandalaksha. I fiumi che portano al golfo sono utilizzati per il rafting e la pesca. In inverno, gli spazi sconfinati e spalancati stanno diventando i luoghi per gli scialpinisti e le motoslitte.
È possibile arrivarci solo a piedi. La passeggiata dura circa 30-40 minuti. Le condizioni di alloggio e di prenotazione sono elencate sul sito www.dubldom.club/kandalaksha_en.

RECENT IN ARCHITECTURE