Central Park Road Residence di studiofour

AUTORE:

studiofour

PHOTO:

image ©Shannon McGrath

ANNO:

2018

LUOGO:

Malvern, Australia

Il nostro obiettivo era riportare la casa alla sua essenza di forma e creare una casa piena di atmosfera e individualità. Il brief era quello di creare una casa autentica con un forte senso di identità e con i clienti di origine danese, una casa che al centro era la definizione di “Hygge” (una parola danese unica che evocava comfort e contentezza). Agli occhi del nostro cliente, il valore di questa ristrutturazione non risiede solo nella sua funzione e nel riparo che offre, ma perché siamo stati in grado di riutilizzare una casa esistente e conservare il cuore e l’anima dei dimenticati. All’arrivo, l’ingresso è ora definito da una gronda di grandi dimensioni che enfatizza l’orizzontalità della facciata e rafforza la coesione della forma architettonica esistente. È stato perforato per consentire un abbellimento morbido sostanziale adiacente all’ingresso, oltre a fornire una maggiore luce all’interno del cuore della casa senza compromettere la privacy. L’orizzontalità della forma architettonica è stata ulteriormente rafforzata riempiendo giunti verticali in muratura e rastrellando linee di giunti orizzontali esistenti. Il linguaggio della muratura esterna viene portato all’interno, per formare e definire i volumi. Questi muri sono disadorni e onesti. Gli interni celebrano la bellezza dell’imperfezione. Non ci sono abbellimenti, nessuna decorazione sovraccarica. Una sfida chiave era bilanciare il desiderio dei nostri clienti di vivere in una casa open space che garantisse un alto livello di interazione e comunicazione, ma senza il rumore e la distrazione che a volte un singolo grande spazio può provocare. Contrariamente alla facciata semplice e modesta , entrando, gli spazi si aprono e si sovrappongono. Pareti esterne in mattoni pieni portano all’interno per incorniciare il cuore della casa (cucina + pasti) e creare aperture del portale interno che collegano gli spazi adiacenti (sala da pranzo, soggiorno + bar). La stratificazione di questi spazi è stata ulteriormente rafforzata con l’aggiunta di pareti di vetro piatto che intersecavano le solide pareti. Mentre gli spazi erano isolati acusticamente, veniva promossa una connessione visiva controllata. Ulteriori collegamenti vengono effettuati tra il giardino adiacente e lo spazio intorno alla casa, fornendo una stratificazione del paesaggio e la forma costruita circostante. La casa è piena di aria fresca e aspetto, ma c’è una verità interiore e quiete negli spazi che produce calma e una certa consapevolezza.

RECENT IN ARCHITECTURE