THE TREE

MAG

Le Hangar habité di Haddock Architecture

ARCHITECT:

Haddock Architecture

PHOTO:
 
Charles Bouchaib
 

YEAR:

2021

LOCATION:

Chantepie, France
 
LINKS:
 
 

Questo capannone agricolo costruito in mezzo ai campi, è diventato in breve tempo un capannone industriale al centro di una zona residenziale. La storia dell’edificio è legata a quella dell’urbanizzazione dell’area metropolitana di Rennes.

Quando il proprietario è andato in pensione, ha voluto valorizzare il suo vecchio posto di lavoro trasformandolo in una abitazione.

La volumetria e le quercete esistenti sono state conservate: costituiscono le tracce del suo passato industriale. Diventano la spina dorsale di due nuove case. La struttura storica è stata valorizzata e riutilizzata per sostenere il tetto fotovoltaico della casa. Il progetto gioca sulla contraddizione e sul complesso rapporto tra low e high tech.

Ogni abitazione ha un ampio soggiorno a doppia altezza che si apre sul giardino. Un grande giardino d’inverno diventa un’estensione della casa e sfuma il confine tra interno ed esterno.
Interamente progettate con pareti a telaio in legno e ricoperte da un rivestimento in castagno, le due case sono costruite con materiali locali e di provenienza biologica.

Text provided by the architect

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas