THE TREE

MAG

Le Clos Douet di Altobraco

ARCHITECT:

Altobraco

PHOTO:
 
Simone Bossi
 

YEAR:

2020

LOCATION:

Heuland, France
 
LINKS:
 
 

La terra è nel territorio umido, rurale e verde della Normandia e più precisamente nel nord-est del Calvados. Il progetto, situato a 10 km dal mare, ha caratteristiche molto marcate della regione della Bassa Normandia. Il corpo principale della casa è una costruzione a graticcio, tetto di paglia e base in pietra ed accoglie la sua estensione dal linguaggio contemporanea per offrire a questa famiglia un ulteriore xx m².

Il progetto fa parte di un contesto e di un’architettura tipica della regione della Bassa Normandia. La casa è organizzata in due parallelepipedi rivestiti in legno, la cui semplicità mette in risalto i ritmi della natura circostante. L’inserimento parallelo di volumi tra un muro in pietra e un nuovo muro in legno permette di creare diverse possibilità per avere un giardino intorno alla casa. Orienta anche lo sguardo in mezzo al campo. Il primo blocco verticale dialoga con l’altezza degli alberi. Accogliendo le stanze, lascia che godano della vista dei ramages al piano di sopra. Nella seconda, più bassa e allungata, la cucina, la sala da pranzo e il soggiorno sono organizzati in fila da una successione di aperture monumentali definite dalla facciata. Questa disposizione allinea lo spazio interno con la prospettiva delle due navate, senza alterare la sensazione di essere in una stanza, avvolgente e protettiva. La casa risponde così alle sfide del luogo: sfrutta la grande prospettiva generata dai viali piantati e trova il suo equilibrio con l’intensità del bosco.

Text provided by the architect

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas