THE TREE

MAG

Jig Collection di Jig Studio

DESIGNER:

Jig Studio

PHOTO:

Jig Studio

ANNO:

2021

PRODUZIONE:

Giappone

LINKS:

Jig Studio, @studiojig

Riguardo il nome dello studio

Il “Jig” in studio Jig è un termine generico per tutti i tipi di strumenti utilizzati nella produzione.
Riferendosi principalmente a uno strumento che aiuta a migliorare un ambiente di lavoro, jig è rappresentato in giapponese con i caratteri per “cura” e “strumento”, e viene utilizzato in una varietà di siti di produzione.
Anche nella lavorazione del legno, le maschere sono un elemento indispensabile, con molti tipi che vanno dallo strumento onnipotente per ogni situazione allo strumento unico per un processo speciale. Ci sono vari tipi di “maschere”, ma è sempre qualcosa che esiste per “migliorare l’ambiente”.
Proprio come la “maschera” utilizzata nella lavorazione del legno, offriremo un artigianato su misura dello stile del cliente, da un mobile onnipotente che si abbina a qualsiasi luogo, al mobile unico per migliorare un ambiente specifico.

Concetto di studio

Per cambiare la nozione di cosa sia la creazione, “Mettiamo in discussione le nozioni stabilite”.
Queste sono le parole che mi dicevo una sera dopo l’altra quando ero alle prese con un compito da studente in un’università d’arte.
Se dovessi descrivermi, non ho davvero alcun problema o insoddisfazione per il buon senso o le idee generalmente accettate del mondo, quindi mi sono detto queste parole come suggerimento per la creazione.
Quando ho pensato di avviare lo studio Jig, ho pensato che, in qualche modo, volevo fare un lavoro che aggiungesse qualche cambiamento alle nozioni di questo mondo.
-Cambiare la nozione di “mobili in legno”
Utilizzando la tecnica colta della “laminazione a forma libera” per realizzare mobili mai visti prima, cambieremo il concetto di progettare “mobili”.
-Cambiare la nozione di “conifere”
Cambieremo il concetto che le conifere non sono adatte e non possono essere utilizzate per i mobili.
È stata una grande digressione, ma in breve, questo è il nostro intento di andare avanti.

Sul materiale

Studio Jig utilizza “Yoshino cedar”, una specie di cedro giapponese coltivato nella regione Yoshino della Prefettura di Nara. Una delle tre foreste piantate più belle del Giappone, la fitta piantumazione e il ripetuto diradamento delle foreste di cedri Yoshino conferiscono una qualità e un carattere che non possono essere visti in un legno più prodotto in serie. È una qualità che produce anelli sottili e uniformi e quasi nessun nodo in una tavola più lunga di 4 metri. È un carattere espresso dalla carnagione e dal profumo, il cremisi chiaro delle venature del legno.

Sulla tecnica

Studio Jig utilizza una nuova tecnica chiamata “Laminazione a forma libera”. “Forma libera” significa non avere uno stampo o una forma specifici e “laminazione” significa impilare e incollare più strati l’uno sull’altro.
In generale, le tecniche per l’impilamento e l’incollaggio del compensato utilizzano stampi maschio-femmina e i prodotti vengono formati seguendo quegli stampi impostati. Tuttavia, la laminazione a forma libera è un metodo che non utilizza uno stampo maschio-femmina.
Pertanto, non è limitato da alcuno stampo, aprendo la possibilità di formatura e formazione libere.
Poiché il legname di cedro giapponese è leggero e morbido, è stato a lungo considerato una cattiva scelta di materiale per i mobili.
Tuttavia, utilizzando una tecnica che impila e crimpa più strati di tavole sottili e singole di cedro Yoshino (e i suoi anelli densi), la forza della colla di adesione compensa la forza del legno, così che anche questo morbido legno di cedro giapponese è un materiale che posso usare per creare mobili. Inoltre, gli stessi anelli densi indicano che questo legno ha la massima resistenza che il legname di cedro giapponese può fornire.
Avendo mantenuto il calore del legno di cedro giapponese pur ottenendo la giusta forza per essere mobili, prova tu stesso i mobili dello studio Jig.

Sulla sedia senza gambe

Una sedia realizzata con Yoshino Cedar x Free-form Lamination. La curva sembra formata da una pennellata, fungendo da bracciolo naturale quando ci si alza dal pavimento o ci si siede, e si collega come uno schienale per sostenere delicatamente la schiena.
Questo prodotto ha ricevuto il Bronze Leaf Award all’International Furniture Competition che si tiene ad Asahikawa, Hokkaido una volta ogni tre anni.

Text provided by Designer

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas