THE TREE

MAG

House in Rokko di Tato Architects

ARCHITETTO:

Tato Architects

PHOTO:
 
Ken’ichi Suzuki, Yohei Sasakura
 

ANNO:

2011

LUOGO:

Kobe, Japan
 
LINKS:
 
 
 

Site area: 295.31m2
Building area: 56.00m2
Total floor area: 94.50m2
Type of Construction: Steel
Program:house&atelier
Principal designer:Yo shimada
Design period : Jan. 2010 – Mar. 2011
Construction period : Aug. 2011 – Nov. 2011

 
 
 

Alla ricerca di un modo in cui l’architettura non sia troppo dominante nella sua relazione con l’ambiente.

Mi sono chiesto quale architettura debba richiedere una vista superba. Aprendosi solo sul lato che offre la vista perfetta e limiti la sua relazione con l’ambiente circostante. In che modo è possibile godere della vista senza essere troppo dominante?

Il sito si trova alla fine di una vecchia zona residenziale su una collina del Monte Rokko. È una vasta area ma troppo ripida per portare dei grandi escavatori. Una superficie di terra di 3,5 m per 13,5 m è stata definita per lo scavo manuale e la realizzazione di una fondazione mantenuta ad una distanza sufficiente dal vecchio muro di contenimento e dal terreno di riporto. A causa della sua posizione e topografia, il residente non doveva preoccuparsi di essere guardato troppo da fuori. Quindi il piano terra, che non si vede dal basso, è stato realizzato completamente vetrato per portare l’ambiente e il paesaggio urbano all’interno. È uno spazio semi-pubblico, che funziona come un cosiddetto LDK. Soggiorno, sala da pranzo e cucina, dotato di servizi igienici per gli ospiti, abbastanza flessibile da ospitare una varietà di attività come fare musica con gli amici, accogliere gli ospiti e prendersi cura della propria bicicletta. Lo spazio deve essere personalizzato, vale a dire una camera da letto, un bagno e un ripostiglio, sono stati disposti al primo piano della casa archetipica sollevata dal livello del suolo. 

Text provided by the architect, full text english version

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas