THE TREE

MAG

ARCHITETTO:

Weber Arquitectos

PHOTO:

LGM Studio – Luis Gallardo

ANNO:

2018

LUOGO:

Ciudad de México, Messico

LINKS:

Il progetto di questa casa si trova in un quartiere residenziale nella periferia della città. La terra ha una generosa vista di un grande burrone dietro il quale si può vedere la sagoma di Città del Messico. La proposta architettonica riprende il linguaggio del movimento moderno emerso in Europa nella prima metà del secolo scorso, un’architettura efficace e forme geometriche in cui la funzionalità è il fattore principale del design: linee rette e toni monocromatici il cui unico contrasto è il calore del legno, creano un’atmosfera rilassata e perfetta per apprezzare l’ambiente.

La distribuzione della casa risponde ai suoi punti di vista e orientamento. Il soggiorno, la sala da pranzo e le camere da letto al piano superiore sono rivolti a est per approfittare della vista alberata del burrone e del sole del mattino. La scala, l’elemento principale del soggiorno, consente l’ingresso di luce naturale attraverso una finestra e una cupola lungo di essa.
La vegetazione del grande giardino con il suo maestoso albero contrasta con la tavolozza verde dei suoi tre cortili e il tetto verde, generando un dialogo tra interno ed esterno e rendendolo un elemento importante dell’architettura. Il design degli interni è stato parte integrante del progetto. L’elemento principale del soggiorno è la libreria e il camino, i cui oggetti illuminati creano un’atmosfera accogliente e danno serenità alla casa, combinando modelli originali degli anni ’20 -’60 con i design attuali.

Testo fornito dall’ Architetto

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas