Frame House di NOMO STUDIO

AUTORE:

NOMO STUDIO

PHOTO:

image ©Adrià Goula

ANNO:

2018

LUOGO:

Minorca, Spain

La trama si trova sulla costa nord-est di Minorca, in Spagna, con una magnifica vista sul mare. La forte inclinazione della trama insieme alle normative del sito ha reso il posizionamento della casa molto limitato. Al fine di evitare che la casa di fronte bloccasse la vista, la casa fu respinta nel punto più alto della trama e l’ingresso principale si trovava al primo piano. Per garantire ulteriormente questa visione chiara, il programma tradizionale è stato invertito in modo che la zona giorno si trovasse al primo piano e le camere da letto al piano terra. Solo la camera da letto principale si trova all’ultimo piano, rispondendo alla richiesta dei clienti di avere una casa estiva facile da aprire e chiudere per brevi soggiorni di fine settimana dove forse solo la coppia vive lì. In questo modo, la casa può essere intesa come un loft a un solo livello con un’estensione per i loro bambini e ospiti.
Il forte contrasto tra l’apertura della facciata con vista sul mare e l’opacità delle facciate laterali e posteriori creano un forte effetto di inquadratura. Per migliorare ulteriormente questo gesto, il tetto è inclinato aprendosi verso la vista e l’intera facciata anteriore è vetrata dal pavimento al soffitto con grandi finestre scorrevoli. L’utilizzo di lastre prefabbricate con anima cava per il tetto, di solito presente solo in edifici industriali, ci ha permesso di creare una campata di 11 metri per coprire una terrazza libera da colonne con viste completamente indisturbate. Un intero elemento prefabbricato è stato rimosso dal tetto creando un grande lucernario senza cornice che porta luce sul retro senza finestre.
Dalla cucina e dal soggiorno ci sono grandi finestre scorrevoli che possono aprirsi su una grande terrazza coperta di 43 mq dove spesso si svolgono le riunioni. La camera da letto principale ha un balcone privato senza collegamento visivo alla terrazza comune. Il cliente desiderava una casa che potesse dare privacy ai propri figli, quindi le camere dei bambini hanno i loro bagni e terrazze privati ​​e un soggiorno extra solo per loro. Questo offre un mix di aree private e comuni solo per i più piccoli
Il calcestruzzo in situ è ​​stato scelto per la facciata come materiale a manutenzione zero che sarebbe invecchiato magnificamente nel clima aggressivo di Minorca con alta umidità e livelli estremi di sale. La facciata biancastra della casa si fonde con il terreno color ocra e terracotta che circonda la casa. Infine, una fascia di rilievo a strisce verticali gira intorno alla facciata organizzando tutte le finestre e le porte.

[lab_divider title=”RECENT IN ARCHITECTURE”][lab_portfolio_items category_filter=”no” columns=”4″ pagination_type=”hide” portfolio_query=”size:12|order_by:date|post_type:,portfolio|tax_query:11″]

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas