THE TREE

MAG

Forest House di Faulkner Architects

ARCHITETTO:

Faulkner Architects

PHOTO:

Joe Fletcher

ANNO:

2021

LUOGO:

Truckee, California, U.S.A.

LINKS:

Una lussureggiante foresta di Jeffrey e pino cembro misto ad abete bianco e rosso copre questo sito di due acri a circa 6.300 piedi sul livello del mare nella Martis Valley vicino alla sponda nord del lago Tahoe. In leggera pendenza, il sito cade verso sud con vista sulla stazione sciistica di Northstar California. La semplice pianta rettangolare è posizionata per ridurre al minimo l’impatto sul sito, lasciando uno schermo tridimensionale di 115 alberi alti da 60 a 90 piedi che lo circondano. Il secondo livello più piccolo contiene camere da letto.

Un parapioggia in acciaio ebanizzato costruito con angoli di tre pollici per tre pollici, distanziati di un pollice l’uno dall’altro, ripete la trama e la funzione della corteccia degli alberi adiacenti, proteggendo le parti vulnerabili della casa con struttura in legno dagli incendi boschivi come un grande parascintille. Il rettangolo allungato rivolto a sud raccoglie l’energia solare in inverno. La casa di 4.500 piedi quadrati con quattro camere da letto è dotata di calore radiante, vetri migliorati, apparecchiature elettriche meccaniche e isolamento. La bassa manutenzione contribuisce alla sostenibilità.

Materialità e finestratura sono ordinate come inversioni di luce oscura che ripetono il comportamento della foresta. Un ingresso direzionale nascosto costruisce il tempo nella sequenza di arrivo, estendendo e collegando l’esperienza all’ambiente. Il movimento in percorso verso il punto di ingresso, parallelo alla forma, consente l’associazione con l’abitazione prima dell’ingresso. Schermi di vetro verde traslucido inondano l’ingresso di un colore che si associa al tono della foresta sempreverde circostante.

All’interno, il vetro scorrevole continuo rivolto a sud apre la zona giorno su un ponte coperto che galleggia appena sopra il suolo, senza ringhiera. I materiali che sono coerenti in tutta la casa includono pavimenti in pietra di basalto tagliata, soffitti e pavimenti in teak di recupero non finiti, cemento formato da tavole e gesso bianco. Gli incavi continui nei soffitti nascondono i corpi illuminanti e gli sprinkler antincendio. Lucernari tridimensionali avvolgono dal tetto lungo il muro, permettendo alla luce di penetrare e offrendo viste alle stelle di notte. I pannelli in acciaio zincato lucido dei camini riflettono le immagini e il movimento degli abitanti durante il giorno.

Text provided by Architect

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas