Fernando Maldonado: un progetto non è mai finito

Giugno 2020

NOME:

Fernando Maldonado

INTERVISTA by:

Andrea Carloni 

LINKS:

Fernando Maldonado

Personalmente trovo difficile l’autoproduzione.

Penso che il fattore principale che determina ogni volta che un progetto è completo sia la scadenza.

Non sono così bravo a fare schizzi, ma adoro modellare in software 3D.

Fernando Maldonado è un giovane designer che vive a Città del Guatemala. I suoi progetti nascono dai concetti e idee, la forma è solo una conseguenza di questi. A volte i suoi oggetti sono concisi e lineari, altri esattamente il contrario.
Fernando ama la modellazione 3D e la sua attenzione alla rappresentazione dell’oggetto è molto accurata e studiata.

Dove hai studiato?

Sto lavorando alla mia tesi all’Università Rafael Landívar

Dove vivi?

Sono di Città del Guatemala

Hai avuto dei maestri?

No

Ci sono autori che vedi o consideri come mentori?

Diego Olivero, lavoro con lui da quasi 2 anni. Diego mi ha insegnato come funziona davvero il mondo del design e come questo possa avere un impatto sociale positivo.

Da dove inizi quando hai un nuovo progetto?

Mi vengono costantemente in mente idee casuali di progetti, quindi mi assicuro di scriverle sempre su un diario. Quindi ogni volta che ho tempo per un progetto personale posso prendere un’idea del mio diario.

Cosa ne pensi dell’autoproduzione?

Personalmente trovo difficile l’autoproduzione. Ho provato a materializzare i progetti da solo, ma non sono mai usciti come volevo. Ma puoi sempre collaborare con persone specializzate in diverse aree, il che è davvero divertente da fare e mi piace molto.

I tuoi progetti sono sempre generati da idee interessanti ma penso che la loro rappresentazione sia ugualmente importante per te. La mia interpretazione potrebbe essere corretta?

Si è corretto. In realtà la mia parte preferita di un progetto è il momento in cui devo presentarlo o mostrarlo online. Mi piace molto vedere le reazioni delle persone e come vedono i miei progetti. Non sai mai come reagiranno e mi diverto.

Quando capisci che il tuo progetto è completato?

Nella scuola di design, ti insegnano che un progetto non è mai finito. C’è sempre qualcosa da migliorare. Penso che il fattore principale che determina ogni volta che un progetto è completo sia la scadenza.

Con cosa vorresti disegnare?

Non sono così bravo a fare schizzi, ma adoro modellare in software 3D. Non vedo l’ora di provare a modellare e disegnare in VR.

la mia parte preferita di un progetto è il momento in cui devo presentarlo o mostrarlo online.

Nella scuola di design, ti insegnano che un progetto non è mai finito.

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas