THE TREE

MAG

Breitenbach Landscape Hotel – 48° Nord di Reiulf Ramstad Arkitekter & ASP Architecture


ARCHITECT:

Reiulf Ramstad Arkitekter & ASP Architecture


PHOTO:
 
Florent Michel @11h45, Yvan Moreau, Reiulf Ramstad Arkitekter
 

YEAR:

2020

LOCATION:

Breitenbach, France
 
LINKS:
 

Hygge
“Una parola danese usata per riconoscere una sensazione o un momento, da soli o con gli amici, a casa o all’aperto, ordinario o straordinario quanto accogliente, affascinante o speciale.”

Il Breitenbach Landscape Hotel propone un’esperienza olistica e una vera esperienza di ecoturismo in Alsazia, ispirata alle tradizioni scandinave e basata sulle opportunità culinarie, di benessere e natura della regione. Arroccato sulle alture del villaggio alsaziano di Breitenbach, l’hotel panoramico 48 ° Nord reinterpreta la tradizionale hytte scandinava, un luogo di ritiro e di riconnessione con la natura selvaggia. Al centro di un sito Natura 2000 protetto, il progetto è stato progettato per inserirsi in un ambiente preservato senza mai disturbarlo.

Il progetto nasce dall’incontro di due culture (Francia e Scandinavia), due passioni (natura e architettura), due uomini (Emil Leroy e Reiulf Ramstad) e una comunità locale entusiasta e molto solidale del villaggio di Breitenbach.

Breitenbach è un borgo unico, situato tra i Vosgi e l’Alsazia, con una comunità molto dinamica e fortemente politicamente impegnata in un approccio eco-responsabile, attraverso varie attività come un birrificio ecologico, alveari, latticini e produzione di formaggio per citarne alcuni. Lo stesso sindaco, un vegetariano entusiasta, ha avviato l’agricoltura ecologica nel villaggio, incoraggiando costantemente nuove attività sostenibili ed ecologiche.

Un cliente franco-danese, un architetto norvegese, un’attrazione comune per il design e i materiali naturali. È da questo incontro eccezionale che è nato il progetto 48 ° Nord. Il Breitenbach landscape hotel racchiude in sé un’architettura e un design audaci, uno spirito di benessere e un’acuta cultura culinaria. Unendo l’identità locale al paesaggio attraverso forme ancora invisibili nella regione, l’architetto ha dato a 48 ° Nord un’espressione architettonica unica.

Text provided by the architect, full text english version

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas