A House in Gray di CYAN arq+dis

ARCHITETTO:

CYAN arq+dis

PHOTO:

JAG STUDIO

ANNO:

2020

LUOGO:

Puembo, Quito, Ecuador

LINKS:

Una casa ispirata alla purezza dei materiali e alla creatività dei suoi proprietari.
In questo progetto non ci sono materiali di “finitura”, ecco perché il suo nome, cerchiamo che ogni elemento di costruzione sia mostrato così com’è, con la sua bellezza e le sue “imperfezioni sottili”. Non per capriccio o tentativo di adattarsi a una tendenza, ma come risultato di una profonda analisi delle esigenze di Anthony e Paulina (i ragazzi), che abiterebbero in questo spazio.
Nel processo di progettazione abbiamo fissato 3 linee guida: spaziale, estetica e adattamento al luogo.

Spazialmente, all’interno della casa cerchiamo ambienti fluidi che consentano una relazione diretta tra spazi, dove non ci sono quasi limiti fisici, perché i ragazzi sono una coppia a cui piace essere in contatto permanente durante le loro attività quotidiane, anche questo non sarebbe solo la loro casa, ma anche il loro posto di lavoro e volevano non avvertire una netta differenza tra “vivere” e “lavorare”, ma piuttosto essere ambienti che permettessero loro varie possibilità di adattamento e una fluidità nelle loro attività quotidiane.

La componente estetica è il risultato di un lavoro molto meticoloso e dettagliato, gli errori non hanno spazio, dal momento che nulla può essere “corretto con elementi decorativi o di finitura”, per questo lavoriamo con materiali che sono belli per natura e per questo motivo il calcestruzzo a vista, acciaio e vetro sono i protagonisti della composizione estetica e formale.

Nel contesto, verso nord e sud, vengono create chiusure molto marcate perché i ragazzi non erano interessati ad essere collegati al contesto immediato (i vicini). Queste chiusure sono due pareti in cemento a vista, che sono divise per differenziare le aree necessarie verso l’interno della casa, la stessa che ha grandi aperture verso il desiderato (i punti di vista), aperture che mettono in relazione e adattano la casa al paesaggio, raggiungendo una perfetta armonia tra abitazioni interne, abitazioni esterne e il suo paesaggio naturale.

Testo fornito dall’architetto

THE TREE MAG – The Fruits of Ideas